Go to Top

La legge antiriciclaggio è concepita come una normativa anti abuso e si preoccupa di gestire un rischio che è quello di riciclaggio

Fonte: Antonio Fortarezza – Italia Oggi del 19/04/2016

A distanza di 10 anni, dal 22/04/2006, la normativa di prevenzione del riciclaggio è diventata parte integrante dell’organizzazione di tutti gli studi dei professionisti ed in particolare di quelli dell’area legale tra cui i Dottori Commercialisti, oltre che aver consentito alle autorità investigative numerosissime attività di repressione della circolazione di capitali provenienti da delitti, così come evidenziato nei dati degli ultimi rapporti.

…..lo scopo principale di tale norma, così come interpretata a livello internazionale, è quello di prevenire l’abuso dei servizi professionali da parte di un soggetto il cui proposito non dichiarato è quello di immettere nel sistema legale proventi da attività criminosa, utilizzando la prestazione professionale del Dottore Commercialista, Avvocato, Notaio etc…..

software antiriciclaggioIn pratica, questo sistema normativo si rivolge ai professionisti che vogliono evitare “a loro insaputa” di essere coinvolti in attività di movimentazione, trasferimento, occultamento, utilizzo, detenzione etc di proventi derivanti da attività criminose, e quindi proteggere il loro studio anche, ma non solo, da ripercussioni di carattere reputazionale.

Diversamente, nel caso in cui i vari destinatari siano consapevoli delle azioni o dei propositi di riciclaggio o di autoriciclaggio, gli stessi sarebbero parte più o meno attiva nelle condotte illecite con conseguenze ben più gravi e che farebbero entrare in gioco oltre al regime sanzionatorio della normativa di prevenzione prevista dal D.lgs. 231/2007 (principalmente quella relativa all’omessa segnalazione di operazione sospetta di cui all’art. 41), anche quella del sistema della repressione per le condotte di concorso o di favoreggiamento previste dagli artt. 110, 378 e 379 del Codice Penale e di conseguenza le relative misure cautelari.

Leggi l’articolo completo:
scarica_blue_300x80

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *