Go to Top

Guida antiriciclaggio – Criteri per individuare il titolare effettivo – Esame delle casistiche e domande e risposte – Faq antiriciclaggio

faq antiriciclaggio titolare effettivo

Dal nostro Centro Studi, una interessante guida che contiene i criteri per individuare il titolare effettivo, con le modifiche apportate al D.Lgs. 231/2007 dal D.Lgs. 90/2017 entrato in vigore lo scorso 4/7/2017.

La nostra guida antiriciclaggio, arricchita dalle faq antiriciclaggio, propone un percorso strutturato per individuare in base alle diverse tipologie di clienti, quelli che sono i criteri per individuare il titolare effettivo.

Abbiamo arricchito la pubblicazione con una serie di FAQ antiriciclaggio relative alle diverse casistiche che nell’attività professionale il professionista può incontrare elaborate sulla base delle diverse attività svolte sui temi relativi alla normativa antiriciclaggio ed analizzate nel nostro centro di ricerca.

Una lettura attenta delle nuove disposizioni mette in risalto che il legislatore ha rafforzato il concetto di titolare effettivo per definire in maniera organica delle disposizioni di grande interesse per il sistema dei presidi.

L’analisi delle casistiche analizzata nelle faq antiriciclaggio è di grande interesse ed affronta le più diverse situazioni in cui il professionista si potrebbe trovare anche in base alla diversa tipologia di cliente.

Vengono esaminati i criteri legate alle catene partecipative, nazionali, internazionali ed anche localizzate in paesi ad alto rischio, oltre che analizzate le casisitiche in cui nella catena di controllo compare una fiduciaria o un trust.

La guida con le faq antiriciclaggio relative al titolare effettivo, arricchisce di contenuti il nostro portale www.complianceantiriciclaggio.it dedicato ai nostri clienti dei servizi Ateneos conformità normativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *